iscrizionenewslettergif
Poesie

“Il presepe” di Salvatore Quasimodo

Di Redazione24 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

presepe2

Natale. Guardo il presepe scolpito
dove sono i pastori appena giunti
alla povera stalla di Betlemme.

Anche i Re Magi nelle lunghe vesti
salutano il potente Re del mondo.

Pace nella finzione e nel silenzio
delle figure in legno ed ecco i vecchi
del villaggio e la stalla che risplende
e l’asinello di colore azzurro.

“Il Natale” di Alessandro Manzoni

Poesie Qual masso che dal vertice di lunga erta montana, abbandonato all'impeto di rumorosa frana, per lo scheggiato calle precipitando a ...

“Che sia un buon inizio” di Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II All'inizio del nuovo anno prego il Signore di concedere la pace, la concordia, la tranquillità nell'ordine e nel rispetto ...