iscrizionenewslettergif
Bergamo

Nuovo ospedale: a regime 12mila persone al giorno

Di Alessandra Raimondi20 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'arrivo di una bimba al nuovo ospedale

L’arrivo di una bimba al nuovo ospedale

BERGAMO — Siamo giunti al quinto giorno di trasloco degli Ospedali Riuniti di Bergamo, con il trasferimento di 60 bambini della patologia neonatale.

Per i piccoli, l’arrivo in culle termiche protette è stato spostato all’interno della nuova struttura alla Trucca, nel corridoio denominato Hospital Street in modo che non venissero esposti al gelo di questi giorni. Nel pomeriggio arriveranno i reparti di ostetricia e ginecologia. Il totale di pazienti traslocati oggi si aggira intorno ai 110.

L’ambulanza con a bordo i piccoli è stata fatta entrare direttamente nell’ospedale da un portone vicino alla Torre 1, sede della patologia neonatale. Gli altri pazienti arrivano invece nella zona del pronto soccorso.

Al momento sono state aperte le torri 1,2,3,4 e 6. La 5 con il reparto di degenza cardiovascolare sarà aperta giovedì insieme al pronto soccorso ad oggi ancora in allestimento.

Pare che i pazienti e i visitatori abbiano però alcuni problemi con l’orientamento. Le indicazioni ci sono ma alcuni le trovano poco chiare. L’ospedale sta pensando di aggiungere alla segnaletica già esistente altre indicazioni anche sul pavimento per facilitare gli spostamenti.

Il nuovo ospedale è costituito da 7 torri, ognuna di esse collegata da passerelle alla piastra interna in cui viene gestita la fase acuta delle operazioni sanitarie. Si collocano lì le terapie intensive, i reparti di rianimazione, le sale operatorie e il pronto soccorso. Per fare un esempio della gestione dello spazio, la sala parto sarà facilmente raggiungibile dal reparto ostetricia tramite le passerelle, cosi come il reparto di degenza cardiovascolare, collocato vicino alla terapia intensiva specializzata.

Le degenze ordinarie trovano spazio nelle torri, così come l’attività ambulatoriale. A piano terra l’Hospital Street, un percorso interno sul quale si affacciano gli ambulatori, i servizi d’accoglienza, il Cups, il Centro Prelievi e i servizi commerciali. In particolare gli ambulatori ad alta tecnologia sono nella parte centrale dell’ospedale mentre alla base delle torri si collocano le classiche visite.

Ogni reparto delle torri è composto da camere per la degenza dei pazienti, con al massimo due letti, e dai vari locali sanitari, più una sala d’aspetto. Il reparto di pediatria in particolare ha le stanze per i piccoli pazienti tutte affacciate all’esterno in modo che ricevano più luce. Mentre le stanze di servizio di medici e infermieri sono tutte rivolte verso il cortile interno. Nel reparto pediatrico ci sono anche sale con giochi. I mobili sono stati donati da enti benefici all’ospedale.

All’interno della struttura trovano spazio anche diverse attività gestite da privati come la mensa, la lavanderia (che nel nuovo ospedale laverà i camici a spese dell’ospedale e non più dei personale sanitario), e probabilmente anche un minimarket. È stato calcolato che ogni giorno entreranno a vario titolo in ospedale fino a 12mila persone.

Alessandra Raimondi

Rapporti sessuali con minorenne: maestro di sci condannato

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- E' stato condannato in primo grado a due anni e quattro mesi di ...

Bergamo, vietati i negozi fuori contesto nei borghi

Borgo Santa Caterina BERGAMO -- È ufficiale. Da ieri sera nei borghi storici di Bergamo non sarà più ...