iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl, scissione confermata: gli ex An fondano nuovo partito

Di Redazione18 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ignazio La Russa

Ignazio La Russa

ROMA — Se ne parlava da mesi e ieri è arrivata l’ufficializzazione. Il Pdl perde la sua ala aennina: lo ha annunciato l’ex ministro Ignazio La Russa, precisando che nascerà un nuovo partito il cui nome verrà reso noto molto presto.

“Stasera annunciamo che l’intenzione già nota di dar vita ad un movimento di centrodestra viene confermata. In accordo con il Pdl per correre in coalizione” ha detto La Russa nel corso di Porta a Porta.

“Ieri – ha precisato – c’é stato l’appuntamento di un movimento parallelo degli amici Meloni, Crosetto, Rampelli, Cossiga, un movimento che ha bisogno ancora di qualche ora per poter insieme a noi dare vita ad un movimento autonomo che non sarà composto solo da ex An. Il nome non sarà necessariamente centrodestra nazionale. L’intenzione è quella di dare più forza al centrodestra”, correndo insieme alle prossime elezioni.

Nelle valutazioni dei sondaggisti del Pdl, una destra staccata dall’ex Forza Italia potrebbe valere in termini numerici il 30 per cento in più rispetto all’attuale.

Nel frattempo, Silvio Berlusconi ha incontrato ad Arcore Roberto Maroni. L’accordo con la Lega per una convergenza alle prossime elezioni nazionali sarebbe vicino. Ancor più vicina la candidatura ufficiale di Maroni, sotto l’egida dei due partiti più liste civiche d’appoggio, alla Regione Lombardia.

Associazione a delinquere: Lusi rinviato a giudizio

Luigi Lusi rinviato a giudizio ROMA -- L’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi è stato rinviato a giudizio dal giudice ...

Processo Ruby: sentenza attesa a febbraio

Ruby e Silvio Berlusconi MILANO -- La sentenza al processo Ruby è attesa per febbraio. Il rischio è che ...