iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Coprono la targa, fanno benzina e fuggono: 4 denunciati

Di Alessandra Raimondi18 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tentano il colpaccio dal benzinaio

Tentano il colpaccio dal benzinaio

DALMINE — Avevano escogitato una soluzione “ingegnosa” contro il caro benzina. Ovvero fare rifornimento in maniera illecita, coprendo la targa della vettura. Quattro persone sono state denunciate dal gestore di una pompa di benzina per rapina impropria in concorso.

I fatti si sono svolti all’area di servizio di Brembo sud nella notte tra lunedì e martedì. Un’Audi A3 si è fermata al distributore, il conducente è sceso e ha fatto il suo bel pieno di carburante per un totale di 110 euro.

Nel frattempo, il titolare dell’esercizio stava seguendo l’operazione dal monitor collegato alle telecamere. Presto si è accorto che qualcosa in quel rifornimento non andava: il benzinaio infatti non riusciva a leggere la targa dell’auto. In un lampo si è precipitato fuori dall’ufficio e ha tentato di bloccare l’auto.

Le quattro persone nell’Audi sono ripartite a tutta velocità rischiando di investire il poveretto. Sulle loro tracce è arrivata però ben presto Polizia stradale di Seriate. Gli agenti si sono appostati nelle vicinanze del casello di Dalmine e hanno colto nel sacco i “furbetti”. I quattro sono stati fermati, identificati e denunciati.

Alla guida della vettura un 27enne della provincia di Como, al suo fianco un marocchino di 26 anni. Sul sedile posteriore sedevano il fratello 16enne dell’extracomunitario e un amico. Tutti e quattro sono stati denunciati per rapina impropria in concorso.

Alessandra Raimondi

Aeroporto: flash mob degli addetti alla sicurezza

Flash mob degli addetti alla sicurezza all'aeroporto ORIO AL SERIO -- Ieri i lavoratori di Fidelitas in forza alla sicurezza dell’aeroporto di ...

Impianto guasto: bolletta da 230mila euro a Seriate

Acqua SERIATE -- Una bolletta dell'acqua stratosferica. Cinque famiglie di una serie di abitazioni di Seriate ...