iscrizionenewslettergif
Italia

Ventenne segregata e violentata per 3 giorni

Di Redazione14 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia in azione

La polizia in azione

MILANO — Un’altra allucinante vicenda di violenze a Milano. Una ragazza di 20 anni ha denunciato di essere stata segregata e violentata per tre giorni da un uomo a lei sconosciuto.

La giovane, di origini marocchine, ora si trova ricoverata in stato di choc alla clinica Mangiagalli. Sul caso indaga la polizia. La giovane, ferita e in stato di choc, è stata segnalata da un passante, giovedì sera, in via Facchinetti, zona Forlanini mentre vagava in preda a stato confusionale.

Quando sono giunti i soccorsi, la poveretta ha raccontato di essere appena scappata dall’auto del suo aguzzino, che l’avrebbe segregata e violentata ripetutamente, nell’arco di tre giorni, in un appartamento.

Le indagini sono in corso, ma al momento la ragazza non sembra in grado di riferire i particolare del sequestro o dell’aggressore.

Bimbo cade dal secondo piano della scuola

Bimbo cade dal secondo piano della scuola CATANIA -- Se l'è cavata con una frattura al piede. Ma si è temuto il ...

Crolla intonaco in classe: feriti due maestre e due bimbi

Napoli, crolla intonaco in una classe NAPOLI -- Ennesimo crollo di intonaco dai soffitti delle scuole italiane. Due maestre e due ...