iscrizionenewslettergif
Politica

Finanziamento illecito: indagati 40 consiglieri regionali

Di Redazione14 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il consiglio regionale della Lombardia

Il consiglio regionale della Lombardia

MILANO — Nuova bufera sul Pirellone. Una quarantina di consiglieri regionali lombardi sono indagati in un’inchiesta della procura di Milano sull’utilizzo dei rimborsi dei gruppi consiliari.

L’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo e condotta dalla Guardia di finanza di Milano vede al momento indagati consiglieri del Pdl e della Lega Nord.

La notizia è stata anticipata oggi da Repubblica e in mattinata partiranno le informazioni di garanzia nei confronti di una ventina di consiglieri.

Nell’inchiesta sono indagati i capigruppo in Regione Lombardia del Pdl e della Lega Nord, Paolo Valentini e Stefano Galli. Gli investigatori della Gdf avrebbero accertato un utilizzo illecito dei rimborsi regionali dei gruppi consiliari. In particolare l’indagine riguarderebbe spese fatte al di fuori dell’attività politica con soldi pubblici.

Firme false: il pidiellino Podestà rinviato a giudizio

Guido Podestà MILANO -- Il presidente della Provincia di Milano, il pidiellino Guido Podestà, è stato rinviato ...

Scandalo rimborsi: le cene della Minetti e i videogames del Trota

Nicole Minetti MILANO -- Pagava cene nei ristoranti di lusso, ipad, iphone e divertimenti e poi se ...