iscrizionenewslettergif
Salute

Allergie: occhio alle spezie

Di Redazione14 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Allergie: occhio alle spezie

Allergie: occhio alle spezie

Stando alle statistiche il 3 per cento della popolazione mondiale è allergica alle spezie, additivi il cui uso è oggi sempre più diffuso. Il dato è stato reso noto durante un recente convegno negli Stato Uniti.

Le spezie sono utilizzate non solo nella preparazione dei cibi, ma in molti tipi di cosmetici, nei prodotti per il make-up, negli oli per il corpo, nelle fragranze e nei dentifrici. La segnalazione è stata fatta in occasione del congresso dell’American college of allergy, asthma and immunology, svoltosi di recente ad Anaheim, in California, durante il quale gli esperti hanno fatto presente che il fenomeno è in espansione.

“Il fenomeno è sottovalutato e spesso è difficile capire verso quale spezia si scateni l’allergia» afferma Sami Bahna, allergologo e presidente del congresso. Le spezie che più comunemente innescano una reazione allergica sono l’aglio, il pepe nero e la vaniglia. Tuttavia ci sono molti preparati per cucinare e alcuni prodotti di bellezza che contengono fino a 18 spezie diverse.

Una miscela che potrebbe dare reazione allergica per inalazione, ingestione o per contatto con la spezia incriminata.

Chi è sensibile alla betulla e all’artemisia, le cui polveri sono usate da sempre nella medicina tradizionale cinese per calmare le infiammazioni, per esempio, ha un’alta probabilità di manifestare una reazione allergica anche verso altre spezie.

Il consiglio è quello di bollire, arrostire o friggere le spezie prima di mangiarle. “Per quanto riguarda i cosmetici e i dentifrici, l’unico modo per prevenire un fenomeno allergico è scegliere quelli che ne sono privi” precisano gli esperti.

Freddo e ghiaccio: anziani a rischio

Rischio scivoloni per gli anziani Complici le temperature sempre più basse al mattino e alla sera, la neve si trasforma ...

Ipertensione: primo fattore rischio salute

ipertensione Ogni anno oltre 9 milioni di persone nel mondo perdono la vita in conseguenza della ...