iscrizionenewslettergif
Valseriana

Motosega rimbalza: pompiere ferito al volto

Di Alessandra Raimondi13 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un mezzo dei Vigili del fuoco

Un mezzo dei Vigili del fuoco

PONTE NOSSA — In quell’incidente avrebbe potuto perdere la vita. Un pompiere volontario di Gazzaniga è rimasto ferito dalla motosega che stava usando per tagliare le travi di un tetto in fiamme. Fortunatamente se l’è cavata con qualche punto di sutura e tanto, ma tanto spavento.

Tutto è iniziato con una chiamata giunta martedì sera dopo le 23.30 da via San Bernardino a Ponte Nossa. Un immigrato aveva acceso il camino della sua abitazione al terzo piano di una palazzina. La canna fumaria era intasata e in un attimo è scoppiato un incendio che in breve ha attaccato il tetto.

Alla richiesta di soccorso hanno risposto due squadre dei pompieri volontari di Gazzaniga, un mezzo da Clusone e l’autoscala da Bergamo. Per raggiungere e spegnere tutti i focolai i pompieri hanno dovuto salire sul tetto e tagliare le travi. Proprio durante l’operazione, il caposquadra ha urtato un chiodo o un pezzo di ferro e la motosega è rimbalzata indietro.

La lama ancora in funzione ha colpito l’uomo in pieno volto. Per fortuna indossava il caschetto protettivo.

Immediato il soccorso dei colleghi. Il pompoere è stato portato in ospedale a Piario. Medicato con 17 punti di sutura, guarirà in una decina di giorni.

Alessandra Raimondi

Valle Seriana, furgone s’incastra nel guardrail

L'ambulanza CENE -- Traffico in tilt questo pomeriggio lungo la strada provinciale della Valle Seriana a ...

Castione, nuovo piano di governo del territorio

Castione della Presolana CASTIONE DELLA PRESOLANA -- E' stato varato ieri il nuovo piano di governo del territorio ...