iscrizionenewslettergif
Economia

Mercato immobiliare: mutui in calo del 41 per cento

Di Alessandra Raimondi13 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Calano del 41 per cento i mutui immobiliari

Calano del 41 per cento i mutui immobiliari

MILANO — Mutui in caduta libera nel secondo trimestre del 2012. A rivelarlo è l’agenzia Istat. Secondo i dati, i finanziamenti e le altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare hanno registrato una caduta del 41,2 per cento nell’ultimo anno.

Nel secondo trimestre dell’anno sono crollate anche le convenzioni relative a compravendite di unità immobiliari. Un vero e proprio tracollo, che si attesta intorno al 23,7 per cento su base annua. Sono i valori più bassi dal primo trimestre 2008.

Nel dettaglio le compravendite di immobili residenziali calano del 23,6 per cento mentre, ben più grave, è la perdita dei locali ad uso commerciale. Uffici, laboratori, capannoni, registrano un meno 24,8 per cento.

Il calo, osserva l’Istat, è omogeneo in tutte le zone territoriali. Particolari picchi vengono però registrati nelle isole con un meno 30,3 per cento sul residenziale e un meno 38,4 sull’economico.

La crisi maggiore la registrano i piccoli centri con percentuali che arrivano al 25,1 per cento. Si salvano, ma di poco, le grandi città che riescono a frenare di poco il crollo arrivando a un meno 21,8. In definitiva l’Istat ha notato un calo generale degli ultimi anni per quanto riguarda la compravendita di immobili sia a uso residenziale che economico. Nonostante una lieve ripresa nel terzo trimestre 201,  il trend di mercato si è sempre caratterizzato da un segno fortemente negativo.

Alessandra Raimondi

LEGGI ANCHE
Olivati (Fiaip): ripresa del mercato immobiliare dopo il 2013

Crisi: un italiano su tre a rischio povertà

Un italiano su tre è a rischio povertà ROMA -- Il 28,4 per cento delle persone residenti in Italia è a rischio di ...

Accordo raggiunto: dal 2014 banche sotto controllo della Bce

La Banca centrale europea FRANCOFORTE, Germania -- Grazie all'accordo raggiunto oggi fra i paesi di Eurolandia, la supervisione bancaria ...