iscrizionenewslettergif
Italia

Perde il lavoro, idraulico si impicca

Di Redazione12 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia

La polizia

TORINO — L’ennesimo dramma che tocca un lavoratore colpito dalla crisi. Un idraulico di Torino, 47 anni, si è ucciso impiccandosi nella cucina di casa, nel quartiere Vallette, utilizzando la cintura dell’accappatoio.

A trovarlo i medici del 118. L’uomo, che viveva da solo, ha motivato il gesto in un biglietto trovato dalla polizia, in cui si parla di ragioni legate al lavoro. A dare l’allarme erano stati i familiari, preoccupati perché non riuscivano a trovarlo.

E’ il secondo torinese in due giorni a togliersi la vita per motivi di lavoro.

Fondazione Meeting di Rimini: sequestrato un milione in beni

Il meeting di Rimini di Comunione Liberazione RIMINI -- La Guardia di finanza di Rimini ha sequestrato beni per un milione di ...

Freddo record nell’Aquilano, -15°C a Cervinia

Cervinia CERVINIA -- Un freddo simile, nella zona dell'Appennino, non si sentiva da tempo. Questa mattina, ...