iscrizionenewslettergif
Italia

Marito strangola la moglie dopo un litigio per soldi

Di Redazione10 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

GENOVA — E’ finito in tragedia il rapporto matrimoniale fra due coniugi di Genova. La relazione, ormai logora da tempo è esplosa dopo che la moglie ha trovato, a sorpresa, un prelievo di 10mila euro dal conto che i due avevano in comune.

La donna – Luciana Morosi, 67 anni -, presa dalla collera avrebbe aggredito il marito colpendolo con un coltello da cucina. Il coniuge Enrico Sciaccalunga, 68 anni elettricista in pensione – l’ha strangolata.

I vicini e gli stessi figli della coppia, interrogati dai carabinieri, hanno confermato che le liti tra i due erano ormai all’ordine del giorno. I due vivevano, di fatto, come separati in casa.

Sciaccaluga si trova ora in stato di fermo in ospedale. Su di lui pende l’accusa di omicidio volontario. L’uomo interrogato dai militari ha confermato di essere stato “aggredito dalla moglie” e di essersi “solo difeso”.

Toccherà al medico legale Marco Salvi avvalorare o meno questa ricostruzione attraverso l’autopsia della donna. Non è escluso che la vittima abbia sferrato un colpo di coltello al marito per liberarsi dalla presa.

E’ morto Riccardo Schicchi, re del porno

Riccardo Schicchi con la ex moglie Eva Henger ROMA -- E' morto ieri a Roma, Riccardo Schicchi, fotografo, regista, imprenditore del porno italiano. ...

Rapinano titolare di club per scambisti: bottino 5000 euro

La polizia FIRENZE -- Stava tornando nella sua abitazione quando è stato avvicinato da due uomini, uno ...