iscrizionenewslettergif
Bergamo

In tasca cocaina, a casa tre katane: condannato

Di Alessandra Raimondi10 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'uomo in tasca aveva 6 grammi di cocaina

L’uomo in tasca aveva 6 grammi di cocaina

BERGAMO — Aveva in tasca 6 grammi di cocaina. Ma la vera sorpresa i carabinieri l’hanno trovata a casa casa. Un 39enne albanese, già noto alle forze dell’ordine, aveva in suo possesso anche tre spade giapponesi, le celebri katane.

L’uomo è stato fermato in via Moroni la mattina di domenica 9 dicembre per un controllo. Aveva in tasca, oltre alla cocaina già suddivisa in dosi di 1 grammo e pronta per lo spaccio, più di cento euro in contanti.

Inevitabile il controllo della sua abitazione in città. Durante la perquisizione, nella cucina, i carabinieri del Nucleo radiomobile di Bergamo hanno trovato nascosti altri 12 grammi di cocaina e tre spade katane di origine giapponese.

Il soggetto è stato arrestato e processato stamattina per direttissima. L’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Come condanna ha patteggiato 8 mesi di carcere.

Ondata di maltempo in arrivo: venerdì neve al Nord

neve BERGAMO -- Sono pessime le previsioni per il prossimi fine settimana, con maltempo e neve ...

Ladri fuggono in auto: poliziotto entra dal finestrino e li blocca

Un'auto della Polizia BERGAMO – Si è “tuffato” nella macchina dei ladri e ha bloccato loro la fuga. ...