iscrizionenewslettergif
Politica

Bettoni attacca: c’ è un coro di promesse e lacrime

Di Redazione10 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Valerio Bettoni

Valerio Bettoni

BERGAMO — “Il coro del lamento è un’abitudine diffusa e antica. Tutti si lamentano per tutto. Stupisce che ci si mettano da tenori anche gli amministratori pubblici, ai vari livelli”. Lo sostiene il consigliere regionale Valerio Bettoni che lancia frecciate ai partiti che amministrano città e provincia.

“C’è chi brontola perché mancano i soldi, c’è chi piange – nella nostra Bergamo – perché nessuno dei parlamentari orobici ha dato una mano, nessuno ha portato un sostegno concreto alla causa. È uno spartito sempre attuale e lo sentiremo interpretato ancora a lungo. Strano però questo pianto da parte di coloro che sorridevano, in campagna elettorale, assicurando che – con la loro vittoria – sarebbero arrivati soldi, e tanti, da Roma. Lo promettevano per il Comune della Città, per la Provincia. Io sono come l’agricoltore che aspetta la stagione dei frutti. Quando matureranno?”.

Pdl Bergamo: la candidatura Gelmini spiazza Capelli e soci

Il coordinatore provinciale del Pdl Angelo Capelli BERGAMO -- Se il ticket proposto da Berlusconi, fra Roberto Maroni e Mariastella Gelmini per ...

Il Tar annulla anche la seconda giunta Formigoni

Roberto Formigoni MILANO -- "Il tar della Lombardia ha annullato anche la seconda giunta Formigoni, quella pallidamente ...