iscrizionenewslettergif
Economia

Berlusconi preoccupa i mercati: spread in rialzo

Di Redazione7 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi preoccupa i mercati: spread in rialzo

Berlusconi preoccupa i mercati: spread in rialzo

NEW YORK, Usa — Di lui proprio non vogliono sentir parlare. Silvio Berlusconi non è ritenuto affidabile dagli investitori internazionali.

La decisione del Pdl di lasciare la maggioranza e quella probabile di Silvio Berlusconi di scendere nuovamente in campo “scuote” il governo Monti e mette in allerta i mercati, di nuovo preoccupati dall’instabilità politica in Italia. Tanto che il Wall Street Journal commentando gli ultimissimi sviluppi della situazione politica italiana scrive: “La prospettiva ha provocato immediatamente alcune vendite sul mercato italiano dei titoli e su quello azionario”.

Intanto, ieri, lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 327 punti base dopo aver toccato un massimo di giornata a quota 330. Il rendimento del Btp a 10 anni è in rialzo al 4,57 per cento. Il differenziale tra i decennali spagnoli e tedeschi termina a 417 punti con il tasso dei Bonos al 5,47.

Piazza Affari ha accusato il nervosismo della situazione politica ed è l’unico listino europeo a chiudere in ribasso con l’indice Ftse Mib che ha perso lo 0,75 per cento a 15.835 punti. Milano è la peggiore ma, dopo cali oltre il punto e mezzo percentuale, ha saputo contenere le perdite in coincidenza con l’intervento del Quirinale.

Effetto Imu: crescono del 4,4 per cento le entrate fiscali

Crescono le entrate per il Fisco grazie all'Imu ROMA -- Nei primi 10 mesi di quest'anno le entrate tributarie sono cresciute del 4 ...

Courmayeur: diminuiscono i prezzi delle case

Diminuiscono i prezzi delle case anche nella prestigiosa CourmayeurCOURMAYEUR -- I prezzi e le compravendite di case in montagna sono in calo. Lo ...