iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Un chilo di cocaina in auto: condannati due albanesi

Di Alessandra Raimondi5 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

DALMINE — Un albanese è stato condannato a 4 anni di reclusione per detenzione di cocaina. L’uomo, 31 anni, era stato sorpreso da un controllo dei militari della Guardia di Finanza di Lecco, nel corso di un servizio antispaccio. Condannato anche un altro connazionale che era con lui nell’auto fermata dai finanzieri.

L’albanese era stato fermato a Dalmine, a bordo di un’Audi station wagon su cui c’era anche un altro connazionale di trent’anni. Durante la perquisizione della vettura, i militari avevano trovato nel bagagliaio un chilo di cocaina.

La droga era ben nascosta nel vano del triangolo d’emergenza. Secondo quanto ricostruito dagli stessi finanzieri, sarebbe stata caricata a Roma e trasportata fino a Dalmine. Il conducente della vettura, incensurato, ha patteggiato la pena a tre anni di reclusione e 16mila euro di multa.

Il passeggero trentunenne ha respinto invece tutte le accuse dichiarando di non sapere della presenza della cocaina nell’auto. Assistito dall’avvocato Roberta Barbieri, è stato condannato a 4 anni di reclusione e 18 mila euro di multa, in aggiunta ad altri 10 mesi per possesso di passaporto falso.

Guasto alla stufetta: famiglia rischia l’intossicazione

Un'ambulanza DALMINE -- Una famiglia residente a Dalmine ha rischiato l'intossicazione a causa del cattivo funzionamento ...

Aeroporto, contrabbando e narcotraffico: tre arresti

Sequestrate 123 stecche di sigarette ORIO AL SERIO -- Si moltiplicano le operazioni di controllo alla dogana dell'aeroporto di Orio ...