iscrizionenewslettergif
Italia

Rapita e stuprata dall’ex: notte da incubo per una 29enne

Di Redazione5 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ragazza rapita e stuprata dal suo ex. Notte da incubo a Vicenza

Ragazza rapita e stuprata dal suo ex. Notte da incubo a Vicenza

VICENZA — Una notte da incubo, peggiore di qualunque film. E’ quella vissuta da una ragazza di 29 anni di Vicenza che è stata rapita, accoltellata e stuprata dall’ex fidanzato. L’uomo, alla fine, si è impiccato.

Non sopportava l’idea che la loro storia fosse finita. E così – in maniera premeditata, secondo i carabinieri – ha organizzato un sequestro con seguito raccapricciante. Il 31enne ha bloccato la poveretta per strada mentre stava rincasando. L’ha costretta a salire in auto e per farla tacere le ha sferrato una coltellata in una zona non vitale.

Quindi si è diretto in aperta campagna, nella zona di Sant’Agostino. Ha legato la giovane e l’ha imbavagliata. Poi l’ha violentata.

Cinque ore allucinanti per la ragazza. Poi verso le due di notte, il folle l’ha lasciata agonizzante a terra ed è andato a impiccarsi a un albero lì vicino. Non senza lasciare, prima, un biglietto di scuse alla ragazza e alla sua famiglia.

La giovane nel frattempo ha rischiato di morire. I carabinieri, durante le ricerche in collaborazione con la questura, l’hanno trovata un’ora dopo sotto choc. Aveva perso molto sangue nei campi ed era in stato di ipotermia.

Liberatasi dalle corde che la stringevano, sarebbe stata la ragazza stessa ad indicare la sua posizione ai militari, osservando un vicino viadotto dell’autostrada A4.

Terremoto magnitudo 4 nella notte a Ascoli Piceno

Terremoto magnitudo 4 nella notte a Ascoli ASCOLI -- La terra ha tremato nel buio. Un sussulto sordo venuto dal basso ha ...

Tenta di ammazzare il padre con una mazza

Gli oggetti usati per l'aggressione al padre ANCONA -- Ha tentato di ammazzare il padre con una mazza e un coltello. Un ...