iscrizionenewslettergif
Valseriana

Feste a base di “fumo”: condannato extracomunitario

Di Alessandra Raimondi5 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I ragazzi portavano l'hashish nell'appartamento

I ragazzi portavano l’hashish nell’appartamento

ALBINO — Ospitava nella propria casa ragazzini per incontri a base di hashish. Un 50enne, extracomunitario, è stato condannato a 4 mesi di reclusione e al pagamento di 1400 euro di multa.

I fatti contestati risalgono al 2008. Secondo le indagini l’uomo aveva aperto le porte del proprio appartamento di Fobbio (frazione di Albino) ad alcuni ragazzini: due diciassettenni e quattro maggiorenni. Nell’abitazione si svolgevano serate a base di “fumo”.

L’uomo però non ha mai spacciato né ceduto droga di alcun genere. Anzi, fumava a scrocco. Ma le legge prevede che vengano puniti anche coloro che mettono a disposizione di terzi un luogo adibito all’uso di sostanze stupefacenti.

La Polizia aveva scoperto le allegre riunioni grazie alla segnalazione del padre di uno dei ragazzi. Il genitore, vedendo un filmato sul telefonino del figlio in cui si fumavano spinelli in un’abitazione, aveva avvisato le forze dell’ordine.

I ragazzi, portati in caserma, hanno confermato che il luogo era diventato il loro punto di riferimento nei fine settimana e che a portare la droga erano sempre e solo loro. L’uomo ha confermato la versione, assicurando che gli incontri erano stati al massimo tre.

Alessandra Raimondi

Castione, arrivano le telecamere contro i furti

Castione della Presolana CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Dopo i furti incessanti della scorsa estate, continuati anche in autunno, ...

Valseriana e Scalve: biglietto unico per 6 stazioni sciistiche

Una stazione sciistica CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Comincia la stagione sciistica 2012/2013 in Valseriana e Val di Scalve. ...