iscrizionenewslettergif
Politica

Formigoni: una sfida Bersani-Berlusconi? Mi auguro di no

Di Redazione4 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
A Roberto Formigoni non piace l'ipotesi di discesa in campo di Berlusconi

A Roberto Formigoni non piace l’ipotesi di discesa in campo di Berlusconi

MILANO — Un Berlusconi ringalluzzito dalla vittoria del “tradizionale” Bersani alle primarie del Pd, vorrebbe scendere di nuovo in campo. Ma i pareri discordi sono molti. Compreso quello del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

“Mi auguro proprio di no” ha commentato ieri il Celeste spiegano che le prossime elezioni politiche non possono essere una sfida Bersani-Berlusconi.

“Mi auguro – ha spiegato il presidente della Lombardia – che la sfida sia Bersani-Alfano”. E Berlusconi? “Scelga di giocare questa volta la parte del fondatore”, ha risposto Formigoni per il quale “lo strumento delle primarie del centrodestra è assolutamente da utilizzare”, anche se tecnicamente rimandabile a gennaio.

Sola mette in scena i vizi del potere

Gabriele Sola, stasera a teatro con "La Pancia del Potere" BERGAMO -- Debutta questa sera a teatro alle 21, con ingresso gratuito all’Auditorium di Piazza ...

Verso Nord: serve una nuova Costituzione federale

Alessandro Cè, leader di "Lombardi Verso Nord" TREVIGLIO -- "Serve un ritorno alla politica fatta per spirito di servizio. Una politica fatta ...