iscrizionenewslettergif
Sport

L’Atalanta cade di nuovo: a Bologna finisce 2-1

Di Redazione3 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bologna-Atalanta finisce 2-1

Bologna-Atalanta finisce 2-1

BOLOGNA — Non è bastato il carattere all’Atalanta per riuscire a pareggiare sul terreno del Bologna. La squadra di Colantuono ha perso per due reti a uno, in una partita in cui non ha demeritato, anzi.

Per i bergamaschi si tratta della terza sconfitta consecutiva. I nerazzurri restano a 18 punti, a centro classifica, davanti ad altre nove formazioni.

Sul terreno di Bologna non si è vista una grande differenza di valori in campo. Anche se nei rossoblu sono particolarmente brillanti Diamanti e Perez. Nei nerazzurri, in particolare evidenza il portiere Consigli, autore di parate notevoli e tenuto sott’occhio dagli osservatori del Milan.

Il primo gol arriva al quarto d’ora. Punizione da distanza siderale di Diamanti e deviazione fatale di Denis con la palla che s’insacca alla sinistra di un incolpevole Consigli.

L’Atalanta è tonica e prova subito a pareggiare. Il Bologna arretra il baricentro e i nerazzurri premono. Manfredini va in gol da pochi passi, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Il Bologna ha un altro paio di occasioni in contropiede, poi colpisce il palo con un tiro ad effetto dell’ex Gabbiadini. Il primo tempo, equilibrato, si chiude con il Bologna in vantaggio.

La ripresa si apre con il pareggio di Denis. Cavalcata solitaria di Cigarini per una trentina di metri, palla a Denis che infila Agliardi da posizione angolatissima: 1-1.

L’Atalanta macina gioco e parte all’assalto. In nerazzurri macino gioco e dominano per larga parte della ripresa. Colantuono pensa a vincere, con De Luca. Ma invece è il Bologna che va in rete dopo una mischia in area risolta da Gabbiadini.

Nel finale i bergamaschi premono ancora ma la porta di Agliardi resta inviolata. Alla fine arriva una sconfitta immeritata per la compagine atalantina, a lunga padrona del gioco.

Galliani: El Shaarawy è come il brasiliano Neymar

Galliani: El Shaarawy è come il brasiliano Neymar MILANO -- "Come El Shaarawy al mondo c'è solo il brasiliano Neymar". Lo sostiene l'amministratore ...

La Juve vince il derby: tafferugli e tre feriti

Marchisio esulta dopo il suo gol in Juventus-Torino 3-0 TORINO -- Il derby della Mole è andato meritatamente alla Juventus che ha battuto il ...