iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Aeroporto, inghiottono ovuli di droga: arrestati

Di Alessandra Raimondi1 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ovuli di droga

Ovuli di droga

ORIO AL SERIO — Nuova operazione antidroga all’aeroporto di Orio al Serio. Due corrieri sono stati arrestati e accusati di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

I funzionari della Dogana in servizio presso l’aeroporto bergamasco hanno sequestrato, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, oltre 2,3 Kg di hashish.

La sostanza stupefacente era stata confezionata in 344 ovuli. Il trasporto della droga è avvenuto con la modalità tipica dei body packers, ovvero l’ingestione delle capsule contenenti la sostanza stupefacente.

Due viaggiatori, un italiano, l’altro marocchino, provenienti da Fez, in Marocco, sono stati fermati ai controlli aeroportuali. Dalle perquisizioni i militari hanno scoperto che i due avevano ingerito la droga precedentemente sigillata negli ovuli.
I corrieri sono stati arrestati e denunciati alla locale Procura della Repubblica.

Aeroporto: botta e risposta sulla zonizzazione acustica

L'aeroporto di Orio al Serio ORIO AL SERIO -- Prosegue il confronto al calor bianco fra gli ambientalisti di Legambiente e ...

Guasto alla stufetta: famiglia rischia l’intossicazione

Un'ambulanza DALMINE -- Una famiglia residente a Dalmine ha rischiato l'intossicazione a causa del cattivo funzionamento ...