iscrizionenewslettergif
Fotonotizie

Si accende il Natale a Lugano

Di Redazione30 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

LUGANO, Svizzera — Sarà un Natale speciale quello che Lugano accoglierà nelle vie e nei borghi del centro cittadino.

Sabato 1 dicembre, alle ore 17.30, saranno Susi e i suoi amici e alcuni bambini ad accendere il grande albero in piazza della Riforma e a dare il via a “Natale in piazza 2012” che, per oltre un mese, fino al 6 gennaio, proporrà varie iniziative per attendere e celebrare la festa più magica dell’anno.

Natale in piazza, organizzata dalla città di Lugano, presenterà una serie di eventi che spaziano dal tradizionale Mercatino dell’Avvento, alle letture di fiabe per i più piccoli; dalle bancarelle con specialità gastronomiche, agli spettacoli itineranti di musica e teatro; dal pattinaggio sulla pista di ghiaccio naturale, alla grande festa di Capodanno.

Come afferma Lorenzo Quadri, capo Dicastero Turismo di Lugano, “il Natale di Lugano, nel giro di un paio d’anni, si è trasformato – a seguito di un importante sforzo da parte della città come pure dell’Ente turistico del Luganese – in un grande appuntamento della durata di sei settimane. Un evento che cresce da un anno all’altro e, con esso, cresce la sua valenza turistica”.

Piazza della Riforma sarà il fulcro attorno cui ruoterà l’intera manifestazione. Per tutto il periodo dell’Avvento, ospiterà infatti casette di legno che offriranno specialità natalizie, decorazioni e originali idee regalo; e dal 15 dicembre, il mercatino si estenderà per le vie del centro pedonale, proponendo prelibatezze gastronomiche, oggetti artigianali, stoffe pregiate, profumi orientali e progetti benefici.

Anche il Palazzo Civico, in piazza della Riforma, si vestirà a festa. Per due settimane, dal 17 al 31 dicembre, le storiche facciate del municipio diventeranno uno schermo sul quale si animeranno luci, suoni e colori.

A pochi passi, in piazza Manzoni, dal 1° dicembre al 6 gennaio, sarà allestita una pista di ghiaccio, dalla quale, tra una piroetta e l’altra, si potrà ammirare il lago di Lugano.
Attorno a essa, s’incontreranno degli chalet gastronomici che proporranno dolci, vin brûlé, bretzel e molto altro. E per gli appassionati gastronomi, uno chalet tutto speciale con piatti cucinati dai più rinomati chef del Cantone.

Piazza San Carlo sarà eletta il regno dei più piccoli, dove potranno dedicarsi alla lavorazione della cera e creare con le proprie mani degli originali regali di Natale, come le candele dai colori e dalle forme scelte a piacimento.

Piazza San Carlo sarà anche teatro di una serie di concerti jazz e gospel, offerti dall’Associazione via Nassa e dai Commercianti del centro.

In piazza della Riforma si svolgerà la grande festa che celebra la fine del vecchio anno e l’inizio del nuovo.

Dalle ore 23 del 31 dicembre, fino a notte inoltrata, alcuni Dj proporranno i più bei brani musicali degli ultimi 30 anni accompagnati da immagini e giochi luminosi.

Il 1° gennaio, dalle ore 10.45, la città darà il benvenuto al nuovo anno con un corteo che ne rappresenta il carattere e la vitalità. Oltre alle autorità cittadine, parteciperanno i rappresentanti delle principali associazioni culturali, sportive, musicali ed etniche di Lugano scortati dallo storico e pittoresco Corpo dei Volontari Luganesi. Il corteo si radunerà in Piazza della Riforma e, passando da Riva Albertolli, raggiungerà il Palazzo dei Congressi dove, dopo un concerto della Filarmonica di Lugano e il saluto del Sindaco Giorgio Giudici, verrà offerto un aperitivo a tutta la cittadinanza.

Case: affitto a riscatto per uscire dalla crisi

Mercato immobiliare in crisi a BergamoBERGAMO -- Vincere l'immobilismo immobiliare: è la parola d'ordine uscita dall'assemblea della Fiaip, la Federazione ...

Fiera: i vini Berlucchi a Pianeta Gourmarte

I vini BerlucchiBERGAMO -- La prestigiosa azienda vinicola Guido Berlucchi sarà presente al debutto di Pianeta Gourmarte, ...