iscrizionenewslettergif
Università

Università: a Sant’Agostino la nuova aula magna

Di Alessandra Raimondi29 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il campus di Sant'Agostino

Il campus di Sant’Agostino

Un’aula magna che più prestigiosa non si può. Sarà la chiesa di Sant’Agostino ad ospitare la principale sala d’incontri dell’Università di Bergamo. I lavori per la realizzazione della struttura cominceranno a metà del 2013 per finire il 30 giugno 2014. Lo hanno deciso di comune accordo, l’Università e il Comune di Bergamo.

L’intesa stipulata prevede che i lavori e gli arredi siano completamente a carico dell’università, che ha anche già versato nelle casse comunali 2 milioni di euro che verranno poi scalati negli affitti dei prossimi anni. Dal canto suo Palazzo Frizzoni si è impegnato a rinnovare all’ateneo bergamasco l’affitto per i prossimi dodici anni.

Il sindaco Franco Tentorio e il Rettore Stefano Paleari si dicono soddisfatti di quest’intesa.
Con il restyling della ex chiesa di Sant’agostino va a completarsi il polo umanistico bergamasco. Negli ultimi anni, l’università ha investito nelle infrastrutture ben 90 milioni di euro; non pochi considerando il momento di crisi in cui ci troviamo.

A conti fatti l’ateneo bergamasco verserà al Comune un canone di locazione annuale di 274 mila euro per il campus di Sant’Agostino e di 63 mila per l’ex chiesa nel momento in cui inizierà ad essere utilizzata dall’università. Duecentomila euro verranno versati subito mentre il resto sarà scalato dall’investimento.

Nelle prossime settimane il Comune dovrà rivedere il progetto già esistente e poi sottoporlo alla Sopraintendenza.

Alessandra Raimondi

Presentazione del libro di Carlo Sini

Sede di Sant'Agostino La Scuola di Dottorato in Antropologia ed Epistemologia della Complessità, Centro di Studi Storici Transdisciplinari ...

Spettacolo di fisica invisibile con Cavagna e Mauro

Sede di Dalmine Un pomeriggio di spettacolo scientifico aperto a tutti con inediti esperimenti dal vivo. Questa l'iniziativa dell'Universita' ...