iscrizionenewslettergif
Politica

Centrosinistra, confronto tv: vince Renzi ma non stravince

Di Redazione29 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il confronto tv fra Renzi e Bersani

Il confronto tv fra Renzi e Bersani

ROMA — “Non dovremmo fare l’accordo con Casini: Vendola dice che vuole sentire profumo di sinistra, questo è profumo di inciucio”. Eì questa la principale differenza emersa dal confronto televisivo fra Matteo Renzi e Pierluigi Bersani, in vista del ballottaggio alle primarie del centrosinistra.

Renzi ha ribadito che, a suo avviso, l’obiettivo dovrebbe essere quello di catturare i voti dei delusi del centrodestra non di “mandare Casini in franchising a prenderci i voti dei moderati”.

Secondo gli esperti, il confronto televisivo ha accentuato le personalità dei singoli sfidanti. Renzi si è presentato come la gioventù e il cambiamento, Bersani come una “forza tranquilla”, di mitterandiana memoria.

Come nelle previsioni, Renzi è stato più disinvolto e sicuro di sé, Bersani più impacciato ma piu solido nelle argomentazioni. Secondo gli esperti di media, alla fine il sindaco di Firenze avrebbe vinto il confronto, ma non stravinto. Il che consentirà probabilmente a Bersani un certo vantaggio al ballottaggio.

Fermare il declino: Oscar Giannino fa il pienone a Bergamo

Oscar Giannino, leader di "Fermare il declino" BERGAMO -- L'aspetto da dandy e quei baffi ottocenteschi traggono in inganno. Sono ben piantati ...

Sola (Idv): in Lombardia è tempo di voltare pagina

Il consiglio regionale della Lombardia BERGAMO -- "Voltare pagina". E' un'espressione che Gabriele Sola utilizzerà spesso in questa intervista con ...