iscrizionenewslettergif
Poesie

“Autunno” di M.Moretti

Di Redazione29 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il cielo ride un suo riso turchino
benché senta l’inverno ormai vicino.
Il bosco scherza con le foglie gialle
benché l’inverno senta ormai alle spalle.
Ciancia il ruscel col rispecchiato cielo,
benché senta nell’onda il primo gelo.
é sorto a piè di un pioppo ossuto e lungo
un fiore strano,un fiore a ombrello,un fungo.

“A Firenze” di Ugo Foscolo

Poesie E tu ne' carmi avrai perenne vita Sponda che Arno saluta in suo cammino Partendo ...

“La fanciulla di Lesbo” di Anacreonte

La fanciulla di Lesbo La palla rossa a me lancia Eros dai capelli d’oro e con una fanciulla dai sandali a ...