iscrizionenewslettergif
Sport

F1, Sebastian Vettel: sotto il casco ho pianto

Di Redazione28 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sebastian Vettel

Sebastian Vettel

LONDRA, Gran Bretagna — “Sebastian Vettel è già tre volte campione del mondo a soli 25 anni e non si è ancora visto il meglio di lui”. Lo sostiene il boss della Red Bull, Chris Horner.

Dal canto suo, il campione del mondo spiega che “sì, ho pianto nel mio casco. Fortunatamente, la radio non funzionava e così nessuno mi ha sentito piangere, come avvenuto nel 2010”, ha aggiunto il campione tedesco, diventato a 25 anni il piu’ giovane pilota in F1 la storia per ottenere la tripletta. Quanto a Michael Schumacher, ‘la strada e’ ancora molto lunga per paragonarmi a lui’, ha concluso.

“Tuttavia sta crescendo in esperienza e anche come persona, è decisamente un grande del volante” spiega Horner. Secondo il patron del team, la McLaren venga indebolita dal passaggio di Hamilton alla Mercedes.

La chiave delle vittorie della Red Bull – ha sottolineato Honer – sta anche nel progettista della sua scuderia, Adrian Newey, vecchia conoscenza della Ferrari ai tempi di Schumacher. “Adrian è un genio che tutti i team vorrebbero avere” ha sottolineato Honer.

Inter ko a Parma. Stramaccioni: mai così male

Andrea Stramaccioni, allenatore dell'Inter PARMA -- ""Abbiamo disputato di sicuro uno dei peggiori secondi tempi della stagione, ma abbiamo ...

Coppa Italia: l’Atalanta passa il turno. Ora la Roma

L'allenatore dell'Atalanta Stefano Colantuono BERGAMO -- Tre a uno e palla al centro. Nonostante la fitta pioggia, l'Atalanta ottiene ...