iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Prete ricattato per filmino a luci rosse: romeno a giudizio

Di Alessandra Raimondi26 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
prete ricattato

Ricatto a luci rosse per prete della Bergamasca

TREVIGLIO — Per far sparire quel filmino a luci rosse, che lo vedeva ritratto con sua moglie, gli aveva chiesto 70mila euro. Entra nelle fasi finali il processo di un romeno di 28 anni che ha tentato di estorcere soldi a un prete della provincia di Bergamo che ha avuto una relazione con la giovane consorte dell’immigrato.

Nell’udienza della settimana scorsa, il romeno, 28 anni, è apparso davanti al giudice Stefano Storto al Tribunale di Treviglio. Per lui l’accusa è di aver ricattato il sacerdote con la complicità della sedicente moglie.

I fatti si sono svolti tra il 2008 e il 2010.  Il prete aveva conosciuto e dato ospitalità alla coppia di romeni che si erano presentati a lui come poveri indigenti.  Il prete aveva dato loro del denaro per sostenersi.  Poi i due hanno fatto perdere le loro tracce, probabilmente tornando al loro paese d’origine.

Fatto sta che dopo qualche tempo, la donna ha ricontattato il sacerdote, dicendogli che si trovava in un hotel di Bergamo. Qui è partito il vero e proprio ricatto. Dopo aver passato la serata insieme, la moglie del romeno e il prete si sono scambiati alcuni momenti di intimità nella camera d’albergo. Il religioso però non era al corrente che puntata sul letto c’era una telecamera che li registrava.

Il marito a questo punto ha cominciato a chiedere somme di denaro in cambio del silenzio su quel filmino. Stanco di subire ricatti il prete ha denunciato  e il romeno è stato arrestato nel dicembre del 2010, durante una finta consegna di denaro organizzata proprio dai carabinieri nella casa parrocchiale.

L’udienza conclusiva del processo è stata rinviata il 23 settembre 2013.

Saluta il cane, ma si sporge troppo e precipita dal balcone

Ambulanza COMUN NUOVO -- Rocambolesca vicenda a Comun Nuovo. Un uomo di 44 anni, Stefano Locatelli, ...

Zingonia: nuove proteste alle torri

Palazzi di ZIngonia ZINGONIA – Protestano. Protestano i residenti dei condomini Anna e Athena di Zingonia. Le strutture ...