iscrizionenewslettergif
Sport

Cuore rossonero: il Milan batte la Juve 1-0

Di Redazione26 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cuore rossonero: il Milan batte la Juve per 1-0

Cuore rossonero: il Milan batte la Juve per 1-0

MILANO — Prosegue la striscia di risultati positivi del Milan. Ieri sera, nella super sfida di San Siro, la squadra di Allegri ha battuto la Juventus per una rete a zero, grazie a un calcio di rigore dubbio, realizzato da Robinho alla mezz’ora del primo tempo.

I rossoneri hanno mostrato grinta, carattere, tempra, forza fisica e mentale. La Juventus ha patito nel primo tempo e la reazione nel secondo si è dimostrata sterile.

Il Milan ha giocato un ottimo primo tempo. Bene la difesa, centrocampo creativo e aggressivo, pericolosissimo nelle ripartenze. Il Meazza ha visto in campo una squadra che non vedeva da tempo, salutata da lunghi applausi. Allegri sceglie il tridente leggero, ascolta il consiglio di Berlusconi e punta su Robinho titolare insieme al El Shaarawy e Boateng. La squadra parte alla grande, baricentro basso e immediate ripartenze, attaccando i portatori di palla bianconeri.

Pirlo è in ombra e la Juve non gira. El Shaarawy gioca l’ennesima grande partita. Nel giro di 28 minuti il Mila crea tre palle gol con De Sciglio, Boateng e il Faraone. Due minuti dopo l’episodio che cambia la partita. Fallo di mano di Isla in area. Calcio di rigore: dal dischetto Robinho trafigge Buffon che pure aveva intuito la direzione del penalty.

Il secondo tempo si apre con Padoin che rileva un pessimo Isla. Ma la Juve non ritrova consistenza. I bianconeri cercano il recupero ma prima con Vucinic poi con Giovinco ma i tiri sono imprecisi. Al 38esimo della ripresa ancora Vucinic, ma Constant salva. Mentre al 40esimo Giovinco lanciato a rete viene fermato dall’arbitro per fuorigioco. Restano 4 minuti tesi ma ininfluenti così come i 4 di recupero concessi allo scadere. Il Milan batte con merito la Juve a San Siro.

Formula 1, prove libere: Hamilton avanti, Alonso quinto

Fernando Alonso INTERLAGOS, Brasile -- L'ultima sfida è cominciata. Il mondiale di Formula 1 si chiude a ...

Formula 1, la pioggia non basta: Vettel campione del mondo

Sebastian Vettel vince il titolo mondiale piloti di Formula 1 INTERLAGOS, Brasile -- Per qualche giro è stato virtualmente il campione del mondo. Ma alla ...