iscrizionenewslettergif
Bassa

Caravaggio, l’autopsia conferma: due colpi alla schiena

Di Alessandra Raimondi26 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le indagini dei carabinieri

Le indagini dei carabinieri

CARAVAGGIO — Due colpi alla schiena. Così è morto Dumitru Basiu il ladro romeno colpito dai proiettili esplosi dal commerciante Angelo Cerioli, durante un tentativo di rapina a un negozio di Caravaggio, sabato notte. Lo ha confermato l’autopsia eseguita questa mattina dal medico legale Antonio Osculati, di Varese.

Il Cerioli, possessore regolare di una pistola calibro 38, ha detto al pubblico ministero Gianluigi Dettori che coordina le indagini, di aver sparato due colpi in aria per avvisare i ladri, nel tentativo di indurli alla fuga. Colpi sparati a scopo intimidatorio.

Dalle risultanze dell’autopsia risulta però che i colpi sono stati sparati non verso l’alto, ma dal primo piano dell’abitazione che sovrasta il negozio, verso il basso. All’analisi degli inquirenti anche l’illuminazione della zona, generalmente illuminata dai lampioni.

Angelo Cairoli, proprietario del negozio, padre di due figlie studentesse, è indagato a piede libero con l’accusa di omicidio volontario.

Commerciante spara e uccide ladro: ora teme vendetta dei romeni

Il commerciante ora teme la vendetta dei romeni BERGAMO -- E' stato rimesso in libertà Angelo Cerioli, il commerciante cinquantaduenne arrestato ieri mattina ...

Saluta il cane, ma si sporge troppo e precipita dal balcone

Ambulanza COMUN NUOVO -- Rocambolesca vicenda a Comun Nuovo. Un uomo di 44 anni, Stefano Locatelli, ...