iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Curno: un’ora in meno di riscaldamento

Di Alessandra Raimondi23 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
municipio di curno

Il municipio di Curno

CURNO — Per ridurre l’inquinamento atmosferico l’amministrazione comunale di Curno guidata dal sindaco Perlita Serra, con un’ordinanza speciale, ha ridotto di un’ora l’attivazione del riscaldamento negli edifici.

L’ordinanza resta valida fino al prossimo 15 aprile. La decorrenza è immediata, già da oggi.

La Polizia Locale sarà l’incaricata ai controlli per scovare eventuali trasgressori. In caso di mancata osservazione della norma è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 25 euro fino ad un massimo di 500 euro con facoltà per il trasgressore di estinguere l’illecito mediante il pagamento in misura ridotta della somma di 100 euro.

Ovviamente il Comune specifica che alcuni edifici sono esentati da tale restrizione: ovvero alberghi, pensioni e attività similari; ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili; piscine, saune e assimilabili; attività scolastiche a tutti i livelli e assimilabili solo se adibiti a scuole materne o asili nido; attività industriali o artigianali e assimilabili nei casi in cui ostino esigenze tecnologiche o di produzione.

Tutto ciò è stato fatto in seguito alle direttive date dalla Regione Lombardia in materia di riduzione dell’inquinamento a favore della salute pubblica.

Aeroporto: nigeriano fermato con 6 etti di cocaina

ovuli di droga ORIO AL SERIO -- Più di mezzo chilo di cocaina sequestrata all'aeroporto bergamasco di Orio ...

Schianto a Castrezzato: muore operaio di Seriate

interno ambulanza SERIATE -- Terribile incidente stradale questa mattina a Castrezzato, in provincia di Brescia. Un operaio ...