iscrizionenewslettergif
Italia

Rissa fra tifosi in un pub: feriti 10 inglesi

Di Redazione22 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia

La polizia

ROMA — Violentissima rissa in un pub di Roma fra tifosi italiani e del Totteham. Una decina di ultras inglesi sono rimasti feriti. Uno di loro in gravi condizioni.

Il raid è stato scatenato da alcuni tifosi in piazza Campo De’ Fiori. La polizia ha fermato alcuni italiani che potrebbero essere coinvolti nella rissa.

Una persona è ricoverata in ospedale e dovrà essere sottoposta probabilmente a un intervento mentre gli altri feriti sono stati medicati con sette e venti giorni di prognosi.

L’episodio è avvenuto la scorsa notte intorno all’1.30, quando alcune persone con il volto travisato dal casco – secondo alcuni testimoni ultras laziali – hanno fatto irruzione nel pub “Drunken Ship” scatenando una rissa con gli inglesi, durante la quale è stato sfasciato il locale.

Arrestato un tifoso della Roma, fermato la scorsa notte dalla polizia e accompagnato in commissariato. L’uomo è accusato di aver partecipato attivamente al raid. Durante le perquisizioni, nella sua abitazione sono state trovate armi improprie come una spranga e un tirapugni, oltre a dello stupefacente. Nel 2007 l’uomo era stato anche sottoposto ad un Daspo.

Il movente potrebbe essere più razzista che calcistico: è questa la pista che avrebbero imboccato gli investigatori. Alcuni testimoni hanno riferito di cori al grido di “ebrei” e non è escluso che possa essersi trattato di un gruppo eterogeneo di tifosi di più squadre, laziali compresi. Gli investigatori, che hanno messo sotto torchio 15 persone, indagano in ambienti ultras a 360 gradi e anche in ambienti dell’antisemitismo collegato al tifo calcistico.

Milano, donna trovata incaprettata in casa

Donna trovata incaprettata a Piazzale Lagosta, a Milano MILANO -- Una donna di 30 anni è stata trovata "incaprettata", con mani e piedi ...

Prende cocaina e guida scuolabus con 50 ragazzi a bordo

La polizia municipale NAPOLI -- Quando lo hanno fermato subito hanno notato il suo stato di alterazione. E ...