iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Punire con l’ergastolo l’omicidio di una donna

Di Redazione22 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giulia Buongiorno e Mara Carfagna

Giulia Buongiorno e Mara Carfagna

ROMA — Punire con l’ergastolo il femminicidio, cioè l’omicidio di una donna in quanto tale. Considerare un’aggravante quando l’omicidio è preceduto da anni di maltrattamenti. Equiparare coniugi e conviventi per questi tipi di comportamenti.

Sono alcuni dei provvedimenti contenuti nella proposta di legge presentata ieri in parlamento dalla deputata Giulia Buongiorno (Fli) e della collega ed ex ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna (Pdl).

Nel documento si punta ad introdurre anche un nuovo reato: quello di “matrimonio forzato” che riguarda soprattutto le donne straniere.

Rapito e rilasciato il tesoriere di Berlusconi: 8 milioni di riscatto

Giuseppe Spinelli, tesoriere di Silvio Berlusconi MILANO -- L'hanno rapito perché è l'uomo di fiducia di Silvio Berlusconi e attraverso di ...

Amianto: duemila morti all’anno in Italia

Una bonifica d'amianto sui tetti di una casa VENEZIA -- Sono duemila le persone che ogni anno perdono la vita a causa della ...