iscrizionenewslettergif
Italia

Milano, donna trovata incaprettata in casa

Di Redazione22 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Donna trovata incaprettata a Piazzale Lagosta, a Milano

Donna trovata incaprettata a Piazzale Lagosta, a Milano

MILANO — Una donna di 30 anni è stata trovata “incaprettata”, con mani e piedi legati, in un appartamento di Milano. La macabra scoperta è stata fatta dalla polizia in seguito a una perquisizione dopo un arresto.

L’appartamento di trova in piazzale Lagosta 1, nel cosiddetto quartiere Isola, nella zona nord della città. Secondo i primi rilievi medico scientifici, la causa della morte dovrebbe essere stata la lenta asfissia dovuta proprio all’incaprettamento.

Il corpo esanime è stato trovato in cucina, ancora legato mani e piedi dietro la schiena, e con un sacchetto in testa. Il viso presenta dei tagli, probabilmente non lesioni letali. Secondo i primi accertamenti sarebbe una persona tossicodipendente, senza una dimora fissa. Il cadavere è stato trovato da alcuni agenti dopo l’arresto di un rapinatore.

Tutto è partito da una rapina a un supermercato di Milano. Gli agenti hanno fermato un pregiudicato. In tasca aveva droga e una bolletta che riportava l’indirizzo di piazzale Lagosta. Quando gli agenti hanno cominciato la perquisizione nella casa hanno fatto il macabro ritrovamento.

Violenza sessuale: arrestato cappellano di S.Vittore

Il carcere di San Vittore a Milano MILANO -- Avrebbe chiesto prestazioni sessuali ad alcuni detenuti in cambio di condizioni favorevoli dentro ...

Rissa fra tifosi in un pub: feriti 10 inglesi

La polizia ROMA -- Violentissima rissa in un pub di Roma fra tifosi italiani e del Totteham. ...