iscrizionenewslettergif
Sport

Grande El Shaarawy: Anderlecht-Milan finisce 1-3

Di Redazione22 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Grande El Shaarawy: Anderlecht-Milan finisce 1-3

Grande El Shaarawy: Anderlecht-Milan finisce 1-3

BRUXELLES, Belgio — La squadra non ha impressionato, ma è bastata la determinazione al Milan per far sua la partita di ritorno contro l’Anderlecht. Vincendo per tre reti a uno in terra belga, i rossoneri si sono qualificati per gli ottavi di finale di Champions League.

La qualificazione è arrivata con un turno d’anticipo. Il successo permette ad Allegri di rimanere saldo sulla panchina del Milan e guardare al futuro con rinnovato ottimismo.

L’allenatore rossonero ieri sera è sceso in campo con un 4-3-3 che ha portato in dote un buon pareggio sabato al San Paolo, con una sola variazione. In difesa stavolta è Yepes a far coppia con Mexes. In attacco, invece, rinnovata la fiducia a Boateng e Bojan a sostegno di El Shaarawy.

La partita si fa dura fin dall’inizio con l’Anderlecht che pressa molto alto, ma presta il fianco alle ficcanti ripartenze rossonere. Sia Bojan sia El Shaarawy hanno a disposizione praterie per fare male alla difesa di casa, soprattutto sulla fascia sinistra.

I belgi sfiorano il vantaggio due volte nel giro di un minuto. Prima è Jovanovic a sfruttare un buco della difesa e presentarsi davanti ad Abbiati, bravo a respingere con i piedi. Poi è il gioiellino Praet a sparare di poco a lato su imbeccata di Bruno. Il Milan non riesce ad accorciare e fa molta fatica a recuperare palla. L’Anderlercht alza il baricentro e costringe gli ospiti tutti nella loro metà campo.

I rossoneri resistono e si va al riposo sullo 0-0. Il Milan torna in campo trasformato. Dopo 90 secondi trova il vantaggio: De Sciglio crossa al centro dell’area, sul pallone si avventano Nocerino ed El Shaarawy e il Faraone mette in rete. Dodicesimo goal stagionale.

L’Anderlecht vacilla, la partita diventa più veloce ed è ancora El Shaarawy a sfiorare il raddoppio. I belgi cercano di abbattere il muro difensivo milanista ma non ci riescono. Al 69esimo l’episodio chiave: Pato lanciato a rete viene steso da Nuytinck. Cartellino rosso per il difensore olandese e punizione al termine della quale Mexes si inventa una rovesciata pazzesca da poco fuori area. Due a zero per il Milan.

L’Anderlecht ha una buona occasione per accorciare le distanze al 78esimo con De Sutte che non spreca davanti ad Abbiati: 1-2.

I belgi tentano l’assedio. Deschacht ha la palla buona per il pareggio, ma la svirgola malamente. Al 91esimo però micidiale contropiede del Milan. Assist di El Shaarawy e Pato trova il secondo goal stagionale, lanciato in campo aperto.

Guarda il video dell’incredibile gol in rovesciata di Mexes

Champions, Juve stellare: 3-0 al Chelsea

La Juve batte il Chelsea 3-0 in Champions league TORINO -- Con una prestazione straordinaria la Juventus ha battuto il Chelsea 3-0 in una ...

Pato oscurato da El Shaarawy: potrei andarmene dal Milan

Pato oscurato delle prestazioni straordinarie di El Shaarawy MILANO -- Acque agitate in casa rossonera. La bella vittoria sull'Anderlecht non è bastata a ...