iscrizionenewslettergif
Bergamo

Nuova asta al ribasso per i Riuniti: si parte da 70 milioni

Di Alessandra Raimondi21 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'area degli Ospedali Riuniti di Bergamo

L’area degli Ospedali Riuniti di Bergamo

BERGAMO — L’Agenzia regionale del territorio ha dato il via libera a una nuova asta al ribasso per la vendita dell’area degli attuali Ospedali Riuniti di Bergamo.

Nel 2009 l’asta, fissata al valore immobiliare di 95 milioni di euro, era andata deserta. Nessun compratore si era fatto avanti. Ora, un nuovo tentativo con un ribasso non indifferente, di 25 milioni di euro. Le cifre derivano dalla stima dell’Agenzia del territorio e dagli esiti della nuova perizia effettuata dai tecnici della Regione.

Tale perizia ha tenuto conto delle modifiche del piano di recupero dell’area. Inizialmente si pensava infatti che la struttura potesse costituire la sede per nuove facoltà universitarie: il celebre campus. L’ipotesi è stata abbandonata e Infrastrutture Lombarde, la spa che si occupa dell’area, punta ovviamente a monetizzare l’area, in una delle zone più prestigiose di Bergamo.

Secondo quanto trapelato la nuova asta verrà lanciata entro tempi brevi, forse nei primi giorni di dicembre.

La Regione aveva previsto di incassare almeno 78 milioni di euro dalla vendita del vecchio ospedale e quindi, ammesso che questa prossima asta vada a buon fine, registrerà comunque una minusvalenza di 8 milioni di euro.

Bresciani: nel 2013 decine di migliaia di licenziamenti

Luigi Bresciani BERGAMO -- "Le risorse non bastano e se le prospettive non cambiano nel 2013 ci ...

Crisi: 8 pensionati su 10 aiutano i figli

Un pensionato BERGAMO -- Otto anziani su 10 si occupa dei nipoti e il 20 per cento ...