iscrizionenewslettergif
Sport

Orgoglio Milan, El Shaarawy guida la rimonta a Napoli: 2-2

Di Redazione18 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Napoli-Milan, grande doppietta di El Shaarawy

Napoli-Milan, grande doppietta di El Shaarawy

NAPOLI — Per quasi un tempo la panchina di Massimiliano Allegri è stata più che mai a rischio. Ma un Milan che ha avuto il pregio di non arrendersi mai, alla fine è riuscito a strappare un pareggio insperato sul terreno del Napoli.

Al San Paolo i rossoneri sono riusciti a pareggiare per due reti a due, dopo essersi trovati sotto al 30esimo del primo tempo per 2-0. Pronti via, dopo il fischio d’inizio sono gli azzurri a passare in vantaggio al quarto minuto del primo tempo con un tiro di Inler da fuori area che sorprende nettamente Abbiati.

Il Milan fatica a riprendersi. Nonostante il possesso palla, sono le ripartenze in profondità del Napoli a creare le migliori occasioni da gol. I rossoneri fanno girare molto la palla, giocano con buone triangolazioni, ma è il Napoli a piazzare il colpo del doppio vantaggio. Al trentesimo Insigne tira, doppia deviazione e palla che si infila sotto le gambe dell’incolpevole Abbiati.

Il Milan pare sotto choc. Ancora Insigne fallisce clamorosamente il colpo del ko. Ed è allora che la partita cambia. Il Milan comincia a guadagnare terreno. Uno splendido El Shaarawy segna un gran gol di prima intenzione accorciando le distanze al 44esimo del primo tempo.

La squadra di Allegri torna negli spogliatoi. Nella ripresa il Milan attacca con convinzione, mettendo sotto gli azzurri. Prima Bojan ha la palla del 2-2 su splendido passaggio di Montolivo, ma il catalano allarga troppo il diagonale. Poi è Boateng sfiora il palo di testa da distanza ravvicinata.

Il Napoli replica con un’invenzione di Cavani, ma Hamisk conclude a lato. Ma il pressing del Milan si fa più insistente e rabbioso. Allegri gioca la carta Pazzini per Montolivo, dando vita a un coraggioso, ma inevitabile 4-2-4. Lo schema regala praterie agli azzurri che però non le sfruttano. In una cavalcata Cavani ha un’occasione colossale ma Abbiati riesce a respingere di piede.

Allegri mette in campo Robinho per Boateng: massima esposizione offensiva. E arriva il meritato pareggio. Di El Shaarawy, naturalmente. Due a due al 37esimo della ripresa.

Il Milan ha ora 15 punti in classifica, il Napoli 27.

Visita ai tifosi ai domiciliari: Doni e l’Atalanta deferiti

Cristiano Doni BERGAMO -- Un nuovo deferimento per Cristiano Doni e per l'Atalanta. E' quello che il ...

Cinque minuti di follia: Fiorentina-Atalanta 4-1

Aquilani grande protagonista di Fiorentina-Atalanta 4-1 FIRENZE -- Una sconfitta che serve a far tornare con i piedi per terra soprattutto ...