iscrizionenewslettergif
Bergamo

Finte addette comunali derubano anziano: bottino 8000 euro

Di Alessandra Raimondi17 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Polizia

La Polizia

BERGAMO – Ennesimo raggiro ai danni degli anziani. Con un duplice inganno due ladre, apparentemente italiane, sono riuscite a fuggire portando con loro con un bottino di ben ottomila euro, sottratto a un 82enne. Il colpo è avvenuto ieri mattina intorno alle 10 in via Fantoni 3.

Le due donne si sono presentate al citofono dell’anziano come dipendenti comunali. Il poveretto, senza sospettare alcunché, ha gentilmente aperto la porta. Le due hanno spiegato di dover fare dei controlli sulle banconote, in particolare delle persone anziane, che potevano essere false. L’82enne ingenuamente è andato a prendere dai cassetti della camera da letto tutti i contanti che aveva in casa. Una somma considerevole: ottomila euro dei suoi risparmi.

Alla vista, le due hanno strabuzzato gli occhi e proseguito nell’inganno. Una delle “incaricate comunali” ha finto di sentirsi male, pregando l’uomo di accompagnarla al bagno. Nel frattempo l’altra ha arraffato i soldi e si è data alla fuga. Al suo ritorno, l’anziano non ha più trovato il denaro, mentre la complice si dileguava.

Il poveretto ha dato l’allarme. Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha avviato le indagini.

Alessandra Raimondi

Ascom: troppa confusione tra saldi e vendite promozionali

saldi dal 5 gennaio 2013 BERGAMO -- Non creare confusioni fra saldi e vendite promozionali. E' l'invito dell'Ascom di Bergamo ...

Stangata Imu: a Bergamo 2300 euro per la seconda casa

Con le nuove stime catastali, imu fino a 2300 euro sulle seconde case a Bergamo BERGAMO -- Avere una seconda casa a Bergamo è diventato un lusso. Sì perché secondo ...