iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Poesie

“Quando sarò partita” di Annie Vivanti

Di Redazione16 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Quando sarò partita, piangerai
Alta la testa e il viso indifferente,
Riderai forte, riderai sovente;
Ma la mia voce non soffocherai
Che in fondo al cuor ti suonerà fremente
No! la mia voce non la scorderai.
Quando sarò partita, studierai
Chino sovra i tuoi libri attentamente;
Ma ti starò dinanzi sorridente,
Ed echeggiar nel vuoto core udrai
Il suon del riso mio, lieto, insistente.
Il mio sorriso non lo scorderai.
Quando sarò partita, ingrasserai;
Mangerai bene; e pacificamente
La notte dormirai. Ma, in sogno, ardente
Sul viso il soffio mio ti sentirai,
E i baci miei ti renderan demente;
Le mie carezze non le scorderai

“Strategia” di Carlo Bordini

Hai sempre colpito di rimessa, mentre io mi avvicinavo. mi invitavi, con la guardia abbassata, ora ...

“Cade la neve: tutt’intorno è pace” di Ada Negri

Sui campi e sulle strade; silenziosa e lieve, volteggiando la neve cade. Danza la falda bianca nell'ampio ciel scherzosa poi ...