iscrizionenewslettergif
Bergamo

Processo Carrera: l’ex giocatore rilascerà dichiarazioni spontanee

Di Redazione15 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimo Carrera

Massimo Carrera

BERGAMO — E’ stato protagonista, suo malgrado, di uno dei più terribili incidenti avvenuti sulla A4 negli ultimi anni. L’ex giocatore dell’Atalanta e oggi allenatore delle giovanili della Juventus Massimo Carrera renderà dichiarazioni spontanee al processo sullo schianto che costò la vita a due studentesse universitarie la notte di Capodanno 2011 sull’autostrada Milano-Bergamo.

L’ex calciatore è indagato per duplice omicidio colposo con altri due automobilisti. Deve rispondere della morte di Chiara Varani, di Monasterolo del Castello Bergamo, e di Chiara Paninforni, di San Giovanni Bianco.

L'auto delle due ragazze distrutta la notte di Capodanno

L’auto delle due ragazze distrutta la notte di Capodanno

Le due amiche di 23 anni stavano viaggiando su una Ford Ka. Tra i caselli di Dalmine e Bergamo furono tamponate da una Fiat Punto e successivamente centrate prima da una Mercedes Ml e poi dalla Mercedes Classe R di Carrera.

Il nodo da sciogliere riguarda la visibilità delle vetture già ferme per i primi impatti. I legali di Carrera hanno chiesto una ricostruzione con un perito e il gup Bianca Maria Bianchi si è riservato di decidere. Carrera rilascerà dichiarazioni spontanee all’udienza del prossimo 19 dicembre.

Guerriglia ultras: 147 persone a processo

Gli scontri di Alzano BERGAMO -- Sono 147 le persone accusate di associazione a delinquere finalizzata a atti di ...

Ubi presenta i dati. Jannone: deludenti

Ubi Banca BERGAMO -- E' stato presentato ieri il resoconto sui dati di Ubi Banca. L'istituto bancario ...