iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Picchiano e violentano due coetanei: due ventenni condannati

Di Redazione15 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

VARESE — Hanno ridotto in schiavitù, torturato e abusato sessualmente di due coetanei. Due ragazzi di vent’anni, Eric Di Caro e Alex Varrichione sono stati condannati rispettivamente a 14 anni e a 11 anni e 4 mesi di carcere dal tribunale di Varese per le violenze compiute.

Le indagini sono partite dalla violenza subita da una delle vittime, ricoverata in ospedale dopo un pestaggio. Ebbene, risalendo alle cause di quelle botte, gli investigatori hanno trovato un panorama allucinante.

I due condannati avevano appeso la vittima e un altro ragazzo a un gancio in cantina, dopodiché li avevano massacrati a calci e pugni. In una seconda occasione hanno persino abusato sessualmente dei due poveretti, filmando la violenza sessuale con il telefonino e diffondendo le immagini tra i coetanei del quartiere in cui abitavano, nella zona delle case Aler di San Fermo a Varese.

I carabinieri sono venuti in possesso, attraverso una fonte anonima, del terribile filmato. I fatti risalivano al 2011 e ad agosto la procura ha fatto arrestare tre ragazzi e segnalato due minorenni. Le vittime sono state ricattate dal filmato che i due minacciavano di fare arrivare alle famiglie. E così è arrivata, durissima, la sentenza di condanna.

Camion precipita da viadotto di 40 metri: un morto

Il camion precipitato dal viadotto POTENZA -- Drammatico incidente stradale sulla strada statale Basentana, in provincia di Potenza. Un autotreno ...

Arezzo, esperti a caccia del fantasma di Cagliostro

Una statua di Giuseppe Balsamo, detto il Cagliostro AREZZO -- Qualcuno li ha chiamati "acchiappafantasmi" come nel famoso film degli anni Ottanta "Ghostbusters". ...