iscrizionenewslettergif
Bassa

Treviglio: ecco i dati delle analisi alla scuola Mozzali

Di Redazione14 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ecco i dati della analisi alla scuola Mozzali

Ecco i dati della analisi alla scuola Mozzali

TREVIGLIO — L’Asl di Bergamo ha diffuso questa mattina i dati delle analisi relative alla scuola superiore Mozzali di Treviglio, effettuate la mattina di mercoledì 9 novembre scorso, quando accusarono malesseri 8 ragazzi dell’istituto, 4 dei quali hanno chiesto di ricorrere a una visita ospedaliera.

Diciamo subito che, nonostante le analisi scientifiche, il mistero di quanto avvenuto quella mattina non è stato ancora risolto.

Certo è che Asl e Arpa sono concordi nell’affermare che nell’acqua non c’era proprio nulla che abbia potuto causare quel tipo di malesseri: nella fattispecie mal di pancia e vomito. La Cogeide dal canto suo ha confermato che le analisi effettuate sull’acquedotto non rilevano problemi di sorta. Il che avvalora l’ipotesi di cui vi riferivano nei giorni scorsi: ovvero che quella mattina, in quella palestra, sia accaduto altro.

Che si tratti di detersivo sul rubinetto, come ipotizzato in un primo tempo, pare molto improbabile. Se non altro perché le analisi chimiche effettuate avrebbero trovato tracce, anche minime, di elementi artificiali. Fermo restando che non si tratta di cromo esavalente, dai tempi di pericolosità più lunga e sulla cui annosa presenza nell’acqua i pareri sono a tutt’oggi discordanti (e forse servirebbe uno studio di esperti terzi per dirimere la questione), l’Asl è passata all’analisi di eventuali contaminanti microbiotici come escherichia coli e enterococchi intestinali presenti nell’acqua.

Ebbene, i risultati dicono che le quantità presenti sono inferiori a uno, quando il limite di legge è 0. Questo grazie alla presenza nell’acquedotto di cloro attivo libero che “sterilizza” l’acqua.

Nel frattempo l’Asl ha dato il via libera alla scuola per togliere i cartelli che vietavano agli studenti di bere acqua dai rubinetti. L’azienda sanitaria locale ha fornito i dati dei suoi rilievi, come da legge, alla scuola Mozzali e al Comune di Treviglio che li ha pubblicati integralmente sul suo sito internet.

“Il campione – si legge nell’incipit del documento – è conforme alla legge e alle direttive europee”. In attesa di conoscere i dati di arsenico e zinco, che non si riescono a leggere a causa di un problema di scansione, ecco i risultati delle analisi nell’allegato.

Leggi i risultati delle analisi Asl alla scuola Mozzali

Treviglio, vicenda Mozzali: quelle cose che non quadrano

La scuola Mozzali di Treviglio durante l'intervento dei medici TREVIGLIO -- Sono molte le cose che non quadrano nella vicenda della scuola Mozzali. A ...

Merisi: da dove viene l’acqua che beviamo a Treviglio?

Treviglio TREVIGLIO -- Constatato che non è stata l'acqua bevuta la causa dei malori nei ragazzi ...