iscrizionenewslettergif
Italia

Suora indagata per abusi su una minorenne

Di Redazione14 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

VARESE — Avrebbe commesso abusi sessuali nei confronti di una ragazza che nel 2011 si è suicidata per una profonda crisi psicologica.

Per questo il giudice per le indagini preliminari di Busto Arsizio ha disposto il ricovero in casa di cura nei confronti di una suora di 52 anni, che oggi dirige un centro di formazione professionale del Milanese.

La suora è indagata per abusi sessuali, violenze private e atti persecutori. La donna è stata giudicata socialmente pericolosa.

La ragazza, che si tolta la vita a 26 anni, all’epoca dei fatti era minorenne. Vessata per anni, si è impiccata.

Secondo l’accusa le violenze sarebbero avvenute tra il ’97 e il ’98, in un oratorio del Varesotto dove la suora prestava servizio. Durante le indagini i carabinieri hanno trovato materiale documentale molto significativo.

Ustionata da lampada abbronzante: 5 indagati a Genova

Una seduta di lampada abbronzante GENOVA -- Aveva riportato ustioni di primo e secondo grado al viso e al collo ...

Mariti al night club: le mogli chiamano i carabinieri

Mariti al night club: le mogli chiamano i carabinieri EMPOLI -- A destare i primi sospetti sono state le uscite un po' troppo frequenti ...