iscrizionenewslettergif
Italia

Fiumicino: addetto ai bagagli muore schiacciato

Di Redazione12 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gli investigatori sul luogo dell'incidente, a Fiumicino

Gli investigatori sul luogo dell’incidente, a Fiumicino

ROMA — Un operaio di 40 anni è morto schiacciato sotto un carrello elevatore durante le operazioni di scarico di un aereo. E’ accaduto ieri all’aeroporto di Fiumicino.

La vittima lavorava per la società di handling Aviapartner. Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo si era recato sotto bordo di un volo della Tap Air Portugal appena giunto al Leonardo da Vinci da Lisbona. L’incidente di cui non si conosce ancora l’esatta dinamica e per la quale la Polizia giudiziaria dell’aeroporto sta portando avanti le indagini, è avvenuto intorno alle 19. L’operaio sarebbe rimasto schiacciato tra il carrello elevatore e il portellone posteriore dell’aeromobile.

Alla scena avrebbero assistito alcuni colleghi dell’uomo sentiti poi dalla Polizia giudiziaria. Appena dato l’allarme, sul posto sono subito intervenuti i mezzi di soccorso. Ma per il poveretto ormai non c’era più nulla da fare.

Si apparta col marito: uccisa a coltellate

La polizia NAPOLI -- La polizia stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'omicidio avvenuto ieri sera a ...

Suv travolge e uccide ragazza: il guidatore era ubriaco

Altea Trini LODI -- Era ubriaco il conducente del suv che ieri sera a Casalmaiocco, nel Lodigiano, ...