iscrizionenewslettergif
Spettacoli

Cristina Parodi-flop: la cultura non fa audience

Di Redazione12 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristina Parodi

Cristina Parodi

La cultura è inversamente proporzionale alla televisione. Parola di Cristina Parodi, al timone di Cristina Parodi Live su La7, purtroppo fermo soltanto al 2 per cento e già dichiarato prossimo al flop televisivo.

La giornalista, in esclusiva per Libreriamo – il social book magazine diretto da Saro Trovato – parla del suo rapporto con i libri: “Sono un’appassionata di libri – ha confessato la Parodi – Leggere mi da’ soddisfazione. Leggo soprattutto la sera. Per me la lettura è soprattutto un piacere: non potrei immaginarmi senza leggere qualcosa quando torno a casa. Leggo di tutto, sono una lettrice onnivora. Se proprio devo scegliere, però, preferisco romanzi corposi, che parlino di saghe familiari o che trattino monografie femminili”.

Cristina oggi è al timone del contenitore pomeridiano su La7: “All’interno del programma – spiega la conduttrice – cerchiamo di trattare storie legate a vicende di cui si parla all’interno di un libro. Ospitiamo soprattutto persone che abbiano scritto non tanto un racconto o un romanzo, ma libri che sono legati a un problema di cui vogliamo parlare. Ad esempio, abbiamo avuto ospite Simone Lenzi, l’autore del libro “La generazione” che ha ispirato l’ultimo film di Paolo Virzì sulla fecondazione assistita “Tutti i santi giorni”, uscito in questi giorni nelle sale”.

Cecilia Rodriguez senza veli per un calendario

Cecilia Rodriguez Calendario 2013 di "For Men" per Cecilia Rodriguez. Sua sorella, la futura mamma Belen disapprovava, poi ...

Nina Moric: sembravo un vecchio trans

Nina Moric a "verissimo" Addio a botox e chirurgia estetica. Nina Moric, ospite di Silvia Toffanin a "Verissimo" appare ...