iscrizionenewslettergif
Sport

Il Milan perde con la Fiorentina: fischi a San Siro

Di Redazione11 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Milan-Fiorentina: l'allenatore rossonero Massimiliano Allegri

Milan-Fiorentina: l’allenatore rossonero Massimiliano Allegri

MILANO — Bordate di fischi da parte dei tifosi rossoneri al termine della partita persa dal Milan in casa contro la Fiorentina. Il risultato, 3-1 a favore dei viola, non fa una grinza. Per la squadra di Allegri non convince, incapace di rivoltare una partita che si era messa male fin dall’inizio.

Sull’1-0 a favore della Fiorentina, Pato ha fallito anche un calcio di rigore, sparando in tribuna dagli undici metri. Ma è la difesa il vero tasto dolente dei rossoneri. La Fiorentina di Montella gioca a San Siro una partita tatticamente perfetta. Ben disposta in campo, con un ottimo possesso palla, i viola hanno meritato decisamente la vittoria finale.

La prima rete del match è di Aquilani che si toglie un sassolino dalla scarpa con il gol dell’ex al decimo del primo tempo. Il Milan sembra in bambola, poi arriva il rigore fallito di Pato al 35esimo. Gol sbagliato gol subito. Nel giro di tre minuti il Milan subisce la seconda rete di Borja Valero che porta i viola al riposo in vantaggio per due reti a zero.

Allegri prova a cambiare musica inserendo Pazzini e Bojan al posto di Pato e Samuelson. Il Milan entra in campo più determinato, cerca di attaccare la difesa viola ma non riesce ad andare in rete. Il tecnico rossonero aumenta la trazione anteriore, togliendo Ambrosini e inserendo Robinho. Al 15esimo del secondo tempo il Milan accorcia le distanze. Cross di El Shaarawy, tacco di Mexes che colpisce il palo: Pazzini è il più veloce e segna a porta vuota.

I rossoneri tentano di recuperare ma è la Fiorentina che si rende pericolosa in contropiede, con Cassani (subentrato a Toni) che colpisce il palo al 41esimo. La capitolazione del Milan però è vicina. Passano due minuti e la Fiorentina segna la terza rete che condanno i rossoneri alla terza sconfitta a San Siro: Cuadrado per El Hamdaoui che di destro a giro la piazza all’angolino. Imparabile per Abbiati.

Il finale è un disonorevole torello con cui la Fiorentina irride i rossoneri, fra i fischi del pubblico.

Atalanta, arriva l’Inter: pubblico 12esimo uomo in campo

Gli eccezionali tifosi dell'Atalanta BERGAMO -- Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni allo stadio comunale Atleti azzurri d'Italia ...

Grande Atalanta, doppietta di Denis: Inter battuta 3-2

Denis torna al gol con una doppietta contro l'Inter BERGAMO -- L'Atalanta ritrova i gol di Denis e l'Inter, dopo 10 vittorie consecutive, è ...