iscrizionenewslettergif
Italia

Tenta suicidio nell’Adda e trascina con sé il figlioletto

Di Redazione9 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il fiume Adda

Il fiume Adda

MILANO — Sarebbe un tentato suicidio quello della Una donna del Burkina Faso di 35 anni che è finita nel fiume Adda con il figlio, ieri pomeriggio.

L’episodio è avvenuto a Truccazzano, in provincia di Milano. Il piccolo è stato portato in elicottero all’ospedale San Raffaele in grave stato di ipotermia ed è ricoverato nel reparto di rianimazione cardiochirurgica.

La madre invece è stata invece portata in Psichiatria all’ospedale di Melzo. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti. Allo stato l’ipotesi più accreditata sarebbe quella del tentato suicidio della donna, ma non si escludono altre piste.

Rinviato a dicembre lo sciopero dei mezzi pubblici

Rinviato lo sciopero dei trasporti pubblici ROMA -- E' stato rinviato lo sciopero dei trasporti pubblici previsto per il 16 novembre. ...

Si apparta col marito: uccisa a coltellate

La polizia NAPOLI -- La polizia stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'omicidio avvenuto ieri sera a ...