iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Zingonia: le torri rischiano di restare senz’acqua

Di Alessandra Raimondi8 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le torri di Zingonia

Le torri di Zingonia

ZINGONIA – Potrebbe essere l’ultimo inverno per le celebri torri di Zingonia, i palazzi degradati divenuti simbolo di esclusione sociale. Il progetto di ristrutturazione da parte di un gruppo imprenditoriale c’è ed è ben avviato. Ma i problemi, primo fra tutti quello dell’acqua, restano.

A Settembre il sindaco di Ciserano Enea Bagini aveva parlato di diversi milioni di euro stanziati dalla Regione per l’abbattimento e la riqualifica del territorio e di un milione di euro, che avrebbe messo l’Aler, per il ricollocamento delle famiglie bisognose in case popolari.

La gente che vive nei famosi palazzi Anna e Athena, d’altronde, per la maggior parte non vede l’ora di andarsene. Chi per i problemi di criminalità e degrado, chi perché ha paura che il figlio frequenti cattive compagnie.

Qualche anno fa, ricorderete, a tutti i condomini era stata tagliata l’acqua. Avevano accumulato un maxidebito di 400mila euro, in bollette non pagate. Molti hanno pagato la loro parte. Ad altri il servizio è stato interrotto. I consumi in poco tempo sono passati da 6.200 metri cubi a 1.700 al mese.

Ora, per evitare il ripetersi di spiacevoli episodi, il sindaco sta andando di appartamento in appartamento per riscuotere le bollette. Bollette che variano dai 30 ai 50 euro in base al consumo di ogni famiglia. Molti non sono in grado di pagare nemmeno quelli. L’azienda che si occupa della distribuzione dell’acqua per ora ha deciso di soprassedere. Il grosso del debito è stato congelato in attesa di vendere gli appartamenti.

 Alessandra Raimondi

Wizz Air: nuove offerte e check in online

Un aereo della Wizz Air ORIO AL SERIO -- La compagnia aerea Wizz Air offre ai clienti più affezionati la ...

Ovuli di hashish in corpo: un arresto all’aeroporto

La droga sequestrata all'aeroporto ORIO AL SERIO -- Mezzo chilo di hashish. E' quanto sequestrato dai funzionari della dogana ...