iscrizionenewslettergif
Poesie

“Pianto Antico” di Giosuè Carducci

Di Redazione7 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L’albero a cui tendevi
la pargoletta mano,
il verde melograno
da’ bei vermigli fior,
nel muto orto solingo
rinverdì tutto or ora
e giugno lo ristora
di luce e di calor.
tu fior della mia pianta
percossa e inaridita,
tu dell’inutil vita
estremo unico fior,
sei ne la terra fredda,
sei ne la terra negra;
né il sol più ti rallegra
né ti risveglia amor.

“Il ladro Giuseppe” di Alda Merini

Poesia di A.Merini C’era una volta un ladro così buono che tutti i bambini lo ammiravano. Era un ladro affabulatore ...

“La pioggia nel pineto” di G.D’Annunzio

Piogiga nel pineto Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che parlano gocciole ...