iscrizionenewslettergif
Italia

Padre uccide i due figli a coltellate, poi tenta suicidio

Di Redazione7 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

PERUGIA — Sarebbe stato il padre ad uccidere a coltellate due bambini di 8 e 12 anni, in una casa alla periferia di Umbertide, in provincia di Perugia. I due piccoli vivevano con la madre che in quel momento si trovava al lavoro.

Secondo le indagini dei carabinieri proseguite fino a notte avanzata, è stato il padre, manovale marocchino di 44 anni ora disoccupato, che si era separato da pochi giorni dalla donna, di 34 anni, il quale poi ha tentato di uccidersi ferendosi alla gola.

L’uomo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Città di Castello, piantonato dai militari. E’ in stato d’arresto con l’accusa di duplice omicidio. Ancora da accertare il movente, ma l’ipotesi degli investigatori è che sia in qualche modo legato alla separazione della coppia.

Freddo intenso in montagna: -14°C nel Bellunese

Passo Cimabanche BELLUNO -- Il freddo è arrivato e ha portato temperature ben al di sotto dello ...

Ragazza morta nel lago: indagato il fidanzato

I carabinieri sul luogo del ritrovamento ROMA -- Il fidanzato di Federica Mangiapelo, la ragazza trovata morta in riva al lago ...