iscrizionenewslettergif
Università

Università: convegno su migrazioni e sessualità

Di Redazione5 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La locandina del convegno

La locandina del convegno

Lunedì 5 e martedì 6 novembre, nell’aula 1 della sede di piazza Rosate dell’Università degli Studi di Bergamo, si terrà il convegno intitolato “Migrazioni. Sessualità e generi in movimento”.

Al centro del simposio, organizzato dal Centro di Studi sui Linguaggi delle Identità, vi sono i concetti di migrazione, transito e viaggio, intesi non solo come movimenti di soggetti alla ricerca di nuovi ordini materiali, culturali ed esistenziali, ma anche come movimenti di teorie e idee/concetti tra discipline, contesti culturali, lingue e media diversi.

All’interno di questa analisi, in particolare si useranno come chiavi di lettura, le categorie di genere e sessualità. In che modo queste si legano all’esperienza migrante? Qual è il retaggio delle culture di origine? Quale l’impatto con la cultura di arrivo? Quali le eventuali ibridazioni? E ancora: in che modo il genere e la sessualità possono influire sulle procedure di immigrazione? Qual è la posizione dei soggetti transgender?

Questi sono solo alcuni degli interrogativi cui si cercherà di rispondere all’interno del convegno, che si propone, inoltre, di evidenziare la natura interdisciplinare del dibattito contemporaneo su transiti e migrazioni, accogliendo quindi contributi relativi a testi letterari, televisione, testi giuridici, visual studies, sociologia e antropologia.

I lavori cominceranno lunedì 5 novembre dalle 14 alle 18.30 e riprenderanno martedì 6 novembre dalle ore 9 alle 14. L’ingresso è libero e non è necessaria alcuna iscrizione.

Conferenza su male e modernità con Mazzarella

La sede di Sant'Agostino "Rappresentare il male della modernità i giorni nostri". Questo il titolo della conferenza prevista per ...

Università: master e convegno sull’assistenza sanitaria

La sede universitaria di via dei Caniana Un Master e una tavola rotonda organizzati dall’Università di Bergamo per coinvolgere amministrazioni pubbliche e ...