iscrizionenewslettergif
Esteri

Elezioni Usa, equilibrio ma Obama favorito

Di Redazione5 novembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mitt Romney e Barack Obama

Mitt Romney e Barack Obama

WASHINGTON, Usa — Il passaggio sarà determinante per il futuro del mondo. Mancano due giorni alle elezioni americane che si terranno martedì le rilevazioni statistiche continuano a dare un sostanziale equilibrio fra i presidente uscente Barack Obama e il candidato repubblicano Mitt Romney.

Tutti i maggiori esperti di sondaggi concordano sul fatto che sarà una battaglia all’ultimo voto. Secondo una rilevazione Rasmussen, il presidente e il suo sfidante sono pari, entrambi al 49 per cento degli iscritti al voto. Anche un sondaggio di Abc News/ Washington Post dà il testa a testa tra Obama e Romney. Entrambi i candidati raccoglierebbero ciascuno il 48 delle intenzioni di voto.

Quest’ultimo sondaggio tuttavia segnala differenze tra gruppi sociali ed etnici: il democratico Obama è preferito dalle donne mentre il repubblicano Romney dagli uomini. Il 20 per cento degli elettori bianchi opta per Romney, mentre Obama raccoglie il 59 per cento delle preferenze tra gli altri elettori.

Come nelle presidenziali del 2008, i giovani sono favorevoli a Obama, mentre le persone più avanti con gli anni scelgono Romney.

Obama sarebbe in vantaggio di quattro punti su Romney invece secondo un sondaggio Usa Today-Gallup. Il presidente uscente avrebbe il 50 per cento delle preferenze a fronte del 46 di Romney. “E’ la prima volta da quando Romney ha conquistato la nomination repubblicana che uno dei due candidati raggiunge il 50 per cento e si tratta del maggior margine fra i due dalla scorsa primavera”, commenta il sondaggio.

Uragano: salta la maratona di New York

Le conseguenze dell'uragano Sandy NEW YORK, Usa -- Non era mai accaduto, ma d'altronde la violenza dell'uragano Sandy ha ...

New York: dopo l’uragano preoccupa il freddo

Sono ancora migliaia i senzatetto a New York NEW YORK, Usa -- Dopo la grande paura di Sandy, ora il nemico da affrontare ...